CAFIl commissario della Sezione provinciale Ens di Roma Vittorio Corsini informa che sarà possibile ritirare a pagamento l’Imu e la Tasi 2015 solamente nei giorni 4 e 10 dicembre dalle ore 15 alle ore 17 presso l’ufficio Caf della Sezione, inoltre, sarà presente il sig. Roberto Guerra.

12270421 10153339212811936 888752007 n
Il Gruppo Sportivo Carlo Comitti con il Presidente Piero Italiani, alla presenza del Commissario Straordinario Vittorio Corsini, premia gli atleti che hanno conquistato un podio. 
Il Commissario ringrazia tutti i presenti per aver condiviso questo importante momento.

12272703 10153339212821936 182440428 n  12277979 10153339212836936 230659862 n 

garanzie-giovaniE’ da aprile che ospito presso codesta Sezione Provinciale ENS di Roma sei ragazzi, successivamente diventati dieci, grazie al progetto “Garanzia Giovani”. Sono stati mesi di intenso lavoro, straordinaria partecipazione, collaborazione, confronto e crescita personale.

Mi ritengo soddisfatto sia come socio ENS che come responsabile di questa squadra, per l’iniezione di ottimismo che i ragazzi hanno suscitato negli altri soci ENS in quanto la nostra Sezione risulta essere unita, attiva e forte.

E’ entusiasmante vedere lo spirito di squadra che si è creato, uno spirito di unione e confronto, che ha contribuito al raggiungimento degli obiettivi prefissati.

Il Commissario Straordinario
Vittorio Corsini           

2015 10 28 FILM FIGLI MINOREIn un Istituto per sordi arriva un nuovo insegnante di logopedia. È James Leeds, un giovane i cui metodi anti-convenzionali e diretti sono guardati con sospetto dal direttore che lo esorta subito a non essere troppo "creativo" nell'insegnamento. Leeds va avanti per la sua strada ed i risultati del suo empatico rapporto con gli allievi non tardano ad arrivare. Ma la vera sfida per il professore è rappresentata da Sarah, una giovane donna, bella, intelligente e sorda dalla nascita.

L’allestimento di “Figli di un Dio minore” sarà un’importante occasione per il teatro italiano. Un’occasione di confronto fra universi comunicativi separati e sovrapposti, in rapporto con le relative implicazioni umane, sociali e pedagogiche. Di fronte alla necessità di esprimere in forma teatrale la stessa emozione, come si comporta un attore udente?

Come un attore sordo? Partendo da un testo scritto, come tradurlo sul doppio binario della comunicazione orale e dei segni? Come rendere efficace la compresenza di sordi e udenti sia sulla scena che nel pubblico? In sintesi come comunicare tra mondi separati e compresenti nella stessa società? Tutte le fasi del lavoro, dalla prima parte laboratoriale fino all'allestimento vero e proprio, sono concordate, supportate e realizzate con la collaborazione dell'ISSR, Istituto Statale dei Sordi di Roma che metterà a disposizione dello spettacolo personale (mediatori culturali, insegnanti di Lingua Italiana dei Segni), materiale didattico, aiuto nella ricerca degli attori con l'udito danneggiato, spazi, ed ogni tipo di mezzo per la promozione e divulgazione.